Provenzano amava ascoltare la musica del “Padrino” di Coppola

ROMA – Il capo dei capi della cupola mafiosa Bernardo Provenzano amava ascoltare la musica del film “Il Padrino”. Sulla piccola radio-cassetta ritrovata nel suo ultimo nascondiglio la polizia ha trovato varie cassette, tra le quali la colonna sonora del film di Coppola, una di Julio Iglesias e altre tre cassette di cantanti italiani. “Il Padrino”, trilogia del regista Francis Ford Coppola, racconta l’epopea di Vito Corleone che, dopo aver lasciato il suo piccololo villaggio siciliano era diventato uno dei più importanti capi mafiosi degli Stati Uniti. Bernardo Provenzano, 73 anni, è nato a Corleone, dopo il suo arresto avvenuto recentemente è stato rinchiuso nel carcere di Terni dove è tenuto in isolamento totale. (Libero News)

11975257971.jpg