Non è certo una novità il comportamento scorretto del berlusca. Oramai è una barzelletta. Nella trasmissione di Mentana si sono confrontati, prima uno, poi l’altro, i due contendenti la leadership dell’Italia. Era l’ultima occasione per poter parlare agli elettori. Prima è stato il turno di Veltroni, poi quello di Berlusconi.

Mentre Veltroni finito il suo tempo se n’è andato tranquillamente come avrebbe fatto qualsiasi altro cittadino educato, il suo antagonista Berlusconi prima si è fatto riprendere dal bravo Mentana perchè citava dei sondaggi che, come tutti sappiamo non si possono più citare, poi – cosa che ha dato molto fastidio, oltre la sua presenza, ovviamente – alla fine dell’intervista, mentre il giornalista mostrava un cartellone con i simboli elettorali per mostrare come si deve votare per non sbagliare, Berlusconi invece di andarsene è rimasto in studio e ha cercato insistentemente di intervenire anche sulla spiegazione che stava dando Mentana. Mentana ha interrotto la trasmissione zittendolo senza mezzi termini mentre berlusca si era già avvicinato al cartellone insistendo dell’importanza della spiegazione che voleva dare.

C.V.D. berlusca non ha perso l’occasione per fare l’ennesima figura da cafone, maleducato, ignorante, e per niente democratico! A questo non importa un fico secco dei problemi degli italiani, concentrato com’è a farsi i fatti suoi nella maniera più spudorata.
Quanto all’ottima performance è vero: se si intende lo spettacolo pietoso di un vecchietto ridicolo che vuol apparire affascinante con capelli dipinti sulla testa, cerone sul viso per nascondere rughe e lifting mal riusciti, scarpe coi tacchi per sembrare alto, ecc….non si accorge di essere patetico con i suoi sermoni sui comunisti che nascondono solo la totale mancanza di seri argomenti? Sveglia, sono finite queste storie!!!
Svegliamoci tutti, FORZA VELTRONI !!!
Se non altro non è un criminale e avanzo di galera.

ciao,

guana.