Archivio mensile:luglio 2008

Lodo Alfano approvato

Riporto il mio articolo sul nodo Alfano:

Leggete “nodo Alfano”

ciao,
guana.

Annunci

Governo… fai schifo!

Andiamo sempre peggio con questo governo. Oramai non c’è più da meravigliarsi di niente. Già da qualche settimana, oramai, si stà parlando di rom e delle loro impronte digitali. Suppongo che molti già conoscano la vicenda.

Si tratta in parole povere di schedare i rom! Si schedare..avete capito bene. Schedare nel vero senso del termine. A me tutto questo mi rievoca qualcosa dal passato a voi no? …Eh si un bruttissimo ricordo per quello che è accaduto settanta anni fa e al quale nessuno, nemmeno i fascisti, ridipinti oggi da Fini dovrebbe mai ritornare. Questo è secondo me, permettetetemelo di dirlo un vero e proprio provvedimento razzista.

Questa quindi è “un’ordinanza amministrativa di ordine pubblico”,  così è stata presentata dal ministro Maroni che ha fatto una cosa che nemmeno lui si rende conto perchè nessuno intorno a lui gliene fa rendere conto.

La norma in sintesi prevede la schedatura dei rom compresi i bambini. Dopo i raid fascisti ( solo così c’è da definirli ) contro i cami rom,  contro un’intera comunità, solo per la sua provenienza, solo per la sua etnia, solo per la sua religione, solo per il suo essere nomade io colpisco indiscriminatamente nel mucchio. Ebbene, lo sappiamo,  questo modo di procedere già lo ha adottato il governo. Il governo ha istituito, poi, un commissariato straordinario per i rom nelle grandi città…ma ci rendiamo conto?…come se si potesse fare un commissario straordinario per gli australiani per i francesi per  quelli che vengono dalla groellandia ecc.. E per finire in bellezza si procede a prendere le impronte solo dei rom.

Io personalmente sarei decisamente favorevole al fatto di prendere le impronte digitali a tutti. Tutti iitaliani e stranieri indistuintamente. Si dovrebbe fare per tutti e non per i rom e basta.  Allora questa si che sarebbe un’ ordinanza di ordine pubblico fatta con i dovuti attributi. Potrebbe essere molto utile per combattere la criminalità ed immigrazione clandestina. Sarebbe una misura di sicurezza e non una misura razzista. Uno straniero allora, in questo caso, verrebbe trattato come un italiano davanti alla legge e un italiano come uno straniero…niente di più semplice e giusto. Ma putroppo le cose non stanno così perchè abbiamo un governo di ladri, razzisti e nazisti. A cominciare dal presidente del consiglio.

Per concludere voglio ricordare che noi, l’Italia è un paese che settanta anni fa ha fatto le leggi razziali. E le leggi razziali erano un’importazione dalla Germania di un razzismo di stato tale che ha provocato lo sterminio di due comunità: la comunità ebraica e la comunità rom.

“Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali,  E fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, ed io non dissi niente perchè non ero comunista. Un giorno vennero a prendermi e non c’era rimasto nessuno a protestare”

ciao,

guana.

La regola del guinzaglio

Il guinzaglio, strumento di primaria importanza in determinate situazioni. La regola per come usare il guinzaglio è sempre la stessa, semplice ed efficacie. Basta applicarla ogni volta che è necessario e non fallisce mai. Inganna la vittima ma mai a suo sfavore; essa è al guinzaglio ma non lo sa. La vittima, se così la vogliamo chiamare, è felice incosciamente di essere strattonata. Non scappa molto lontano, se si allontana troppo, basta applicare la regola e tirare un po’. Se si avvicina troppo, invece, portebbe non essere un problema ma se lo è, perché potrebbe anche esserlo, allora basta semplicemente allentare un po’ la presa e la vita sarebbe più facile e felice per tutti.

più pilu pe tutti ..in sintesi.

ciao,

guana.

clip della settimana

Underworld – Born Slippy (Trainspotting)

” Metto la testa a posto vado avanti, rigo dritto, scelgo la vita. Già adesso non vedo l’ora. Diventerò esattamente come voi. Il lavoro,la famiglia, il maxitelevisore del cazzo, la lavatrice la macchina il cd e l’apriscatole elettrico. Buona salute, colesterolo basso, polizza vita, mutuo, prima casa, moda casual, valigie
salotto di tre pezzi, fai da te, telequiz, schifezza della pancia, figli, a spasso nel parco, orario d’ufficio, bravo a golf, l’auto lavata, tanti maglioni, natale in famiglia, pensione privata, esenzione fiscale…tirando avanti lontando dai guai ..in attesa del giorno in cui morirai. “

ciao,

guana.

Test massimale BIIO

Metodo BIIO

Ragazzi, oggi in palestra ho raggiunto un traguardo molto importante, udite udite :100 kg di panca piana (peso massimale). Vi ricordate 4 mesi fa? Avevo scritto un post con i miei massimali, ebbene di panca piana, allora, ero arrivato a 98 kg . Un ulteriore conferma che il metodo BIIO funziona!

ciao,

guana.

Squat a 20 ripetizioni

Come avete potuto notare nel mio blog la tendenza è quella di scrivere posts che trattino prevalentemente argomenti di politica, un po’ di cavolate ogni tanto (quelle non mancano mai) ed infine sport, nello specifico Bodibuilding e metodo BIIO, sport quest’ultimo che pratico da non molto tempo e che,  mi appassiona sempre più.

Purtroppo questa disciplina vista dall’esterno, da gente che non la pratica, può apparire solo un mezzo per “diventare grossi” e basta, unico fine ultimo. Generalmente non si comprendono, non si apprezzano, invece, quelli che sono i fattori che ci spingono a migliorare e dare il meglio di noi stessi. Ad esempio rendersi conto che il proprio corpo è riuscito a sollevare tipo 130 kg di panca piana o 150 kg di squat vi garantisco che è uno stimolo eccezionale ci si rende conto che “è possibile”, “anche io lo posso fare”, quindi si continua e si migliora. Ci si organizza l’allenamento al meglio, scientificamente e studiando per poter dare sempre il massimo. Leggete il libro “La scienza del natural body building” di Claudio Tozzi. Leggere per credere. 🙂

Ritornando a noi e allo squat a 20, per chi non avesse capito cosa sia e magari fosse interessato, rimando la lettura ad uno dei miei vecchi post di questo blog – il “doping” natural – questo è il link leggetelo:

articolo squat e doping

dopo aver letto quel post consiglierei di vedere questo video per darvi almeno una idea di cosa sia questo squat a 20 ripetizioni e rendervi conto di che cosa significhi mandare il proprio corpo a limite del possibile :

iniziate a contare… 🙂

ps. Le avete contate??  135 kg sulle spalle per 20 volte non è da tutti !!!. Semplicemente eccezionale.  Questi risultati possono essere raggiunti solo allenandosi con il metodo BIIO o pochi altri metodi natural e soprattuto senza doparsi !! .

ciao,

guana.