Squat a 20 ripetizioni

Come avete potuto notare nel mio blog la tendenza è quella di scrivere posts che trattino prevalentemente argomenti di politica, un po’ di cavolate ogni tanto (quelle non mancano mai) ed infine sport, nello specifico Bodibuilding e metodo BIIO, sport quest’ultimo che pratico da non molto tempo e che,  mi appassiona sempre più.

Purtroppo questa disciplina vista dall’esterno, da gente che non la pratica, può apparire solo un mezzo per “diventare grossi” e basta, unico fine ultimo. Generalmente non si comprendono, non si apprezzano, invece, quelli che sono i fattori che ci spingono a migliorare e dare il meglio di noi stessi. Ad esempio rendersi conto che il proprio corpo è riuscito a sollevare tipo 130 kg di panca piana o 150 kg di squat vi garantisco che è uno stimolo eccezionale ci si rende conto che “è possibile”, “anche io lo posso fare”, quindi si continua e si migliora. Ci si organizza l’allenamento al meglio, scientificamente e studiando per poter dare sempre il massimo. Leggete il libro “La scienza del natural body building” di Claudio Tozzi. Leggere per credere. 🙂

Ritornando a noi e allo squat a 20, per chi non avesse capito cosa sia e magari fosse interessato, rimando la lettura ad uno dei miei vecchi post di questo blog – il “doping” natural – questo è il link leggetelo:

articolo squat e doping

dopo aver letto quel post consiglierei di vedere questo video per darvi almeno una idea di cosa sia questo squat a 20 ripetizioni e rendervi conto di che cosa significhi mandare il proprio corpo a limite del possibile :

iniziate a contare… 🙂

ps. Le avete contate??  135 kg sulle spalle per 20 volte non è da tutti !!!. Semplicemente eccezionale.  Questi risultati possono essere raggiunti solo allenandosi con il metodo BIIO o pochi altri metodi natural e soprattuto senza doparsi !! .

ciao,

guana.

Annunci

12 pensieri su “Squat a 20 ripetizioni

  1. angelo

    ciao guana quelli in video sono i miei amici di cosenza,quello che fa’ squat si chiama emiliano caputo mentre il suo assistente si chiama roberto,emiliano si puo’ dire che e’ un fratello per me’ mi sento piu’ con lui che con mia moglie ihihihihih,cmq bello l’articolo continua cosi e diffonderai tale metodologia al meglio.ciao by angelo

    Rispondi
  2. EMILIANO NATURAL

    grazie mille guana!!sono onorato che hai messo il mio video nel tuo articolo!!!!
    in ogni caso complimenti x gli articoli..spero che diffonderemo al piu’ presto la metodologia biio a tutti…un saluto in rest-pause..a presto,Emiliano natural

    Rispondi
  3. guana Autore articolo

    ei ciao …allora sei te quello del video. Grazie per i complimenti, anzi li rivolgo a te ed ai tuoi progressi col biio. A risentirci a presto. ciao ciao

    Rispondi
  4. EMILIANO NATURAL

    Non mi piace trattare male la gente..ma devo dirti ignorante(in tutti i sensi)che quella e’ una sicurezza in quanto non avendo un power rack non sapevo se da un momento all’altro mi potevano cedere le gambe..era anke la seconda serie..non puoi capire tu..quando arriverai a 30 kg di squat x 20 rip ti faro’ i complimenti..ihihi

    Rispondi
  5. Natural B.

    1) zero controllo del movimento in fase di discesa
    2) blocco dell’articolazione nella posizione superiore
    3) se continui a staccare il bilancere in quel modo dagli appoggi e farti un bella camminata all’indietro per un altro po’ di tempo…ti ritroverai 10 ernie al disco
    4) spigevi solo di glutei e lombari perchè avevi le gambe troppo distanziate
    5) dato che l’obiettivo non è raggiungere un numero..bensì il cedimento muscolare attraverso l’esecuzione corretta, ti consiglio di cambiare personal trainer…

    Rispondi
  6. guana Autore articolo

    Ma prima di tutto quello nel video è un ragazzo che conosco tramite internet che si allena col metodo BIIO.
    Segue constantemente tutti i convegni di claudio tozzi ed è uno tra gli atleti che ha ottenuto piu risultati con questo metodo.
    Nel video sta eseguendo lo squat a 20 ripetizioni….per eseguirlo bisogna rispettare delle regole fisse, è cosi è basta. Le gambe distanziate hanno un determinato significato, non certo casuale e non è questo il luogo adatto per spiegarlo.. visto tutta la letteratura sullo squat a 20 ripetizioni disponibile in rete.

    Rispondi
  7. Irene

    Ciao Emiliano!
    Il mio nome é Irene, sono calabrese anchio…ho vissuto per due anni in Fuscaldo CS. Vivo adesso in svizzera e mi alleno da quasi vent’anni coi pesi 3 x alle settimana.
    Purtroppo ho saputo, solo troppo tardi, ce céra un personal-Trainer Natural a Fuscaldo. comunque fa piacere che ci sono athleti in Calabria che lavorano con natural.
    La Palestra Athletik 2000 é membro della WNBF/SNBF Natural Body-Building.
    Ho intenzione di partecipare anchio anno prossimo alla mia prima gara.
    Ho un bravo allenatore, che é anche un italiano.
    Comunque fa molto piacere, che ci sono anche in calabria sportivi puliti e sinceri.
    Ciao Emiliano Caputo. saluti bestiali da Irene

    Rispondi
  8. sly

    Nn cè bisogno d fare squat cn 150kg xavere delle cosce grosse!Io sn un atleta natural da sempre e nn ho mai fatto squat in vita mia eppure ho dlle cosce ke misurano ben 65cm d circonferenza!Quindi smettetela d mandare mex sbajati,ve lo dice uno ke ha 45 cm d braccio in circ. E ben 125 cm d torace cn un massa grassa al 9%!

    Rispondi
  9. Emiliano Natural

    ciao e scusate per il ritardo con cui do questa risposta..innanzitutto saluto tutti…volevo rispondere alla critica di natural b….allora era la seconda serie dopo 3 min di recupero..stesso peso..gambe a pezzi,stanchissimo..era un video x vedere la mia capacita’ di sopportazione al dolore..forza di volonta’ e tanto altro x completare quelle maledette 20 rep..dopo 1 anno di biio era x me un record quel peso(alla faccia di chi critica ora faccio 150 kg 20 rep)..non era un video didattico..me lo devi dire tu come si esegue lo squat???non credo propio..vieni e lo fai insieme a me(magari con 80 kg in meno)..con le dita sulla tastiera siete tutti forti..fatti non p…!!!

    Rispondi
  10. guana Autore articolo

    ciao emiliano; hai ragione è troppo facile criticare senza sapere di cosa di sta parlando. appena si parla di biio, squat a 20 rip, ecc.. subito ti tappano la bocca con mille assurdità. pensa che c’è chi, ancora, quando che mi vede fare un semplicissimo squat libero con tutti i crismi, mi dice: “ma che fai…ti spezzi la schiena…vai al multipower”…e tante altre stupidaggini appresso. oramai mi sono preso l’abitudine di rispondere : “sisi”…”hai ragione”..mi faccio gli affari miei, lascio andare senza mettermi a litigare. Poi c’è chi, peggio ancora, come in questo caso, vede il tuo video, non ha mai fatto le 20 rip, e critica senza sapere di cosa si tratta non sapendo che i tuoi movimenti rappresentano la punta di un iceberg di tutto un allenamento scientifico che c’è sotto.niente è per caso!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...