..e la ciliegina sulla torta

Ma che schifo. Adesso vogliono anche intitolare una strada col nome di Bettino Craxi. Mi vergogno sempre di più di questa italietta.

In breve, il Sindaco di Milano, Moratti, ha proposto di intitolare una via di Milano a Bettino Craxi, leader politico condannato per corruzione e fuggito latitante.

A mio modestissimo parere si tratta di una scelta inaccettabile che divide l’opinione pubblica e propone un pessimo esempio ai cittadini poiché sul piano simbolico riabilita il sistema della corruzione e delegittima ulteriormente la funzione giudiziaria. Certo in confronto a quello che sta facendo il governo è niente ma è come se fosse stata messa una ciliegina sulla torta; una grande torta rappresentata da quindici anni di leggi per l’impunità del ceto di potere e di riprogrammazione della memoria collettiva.

A fronte del delirio della Moratti, sabato 9 gennaio 2010 è stata organizzata una manifestazione per contrastare questa assurda proposta.

Riporto nel blog un breve resoconto video della manifestazione alla quale hanno partecipato:

Daniele Biacchessi
Gianni Barbacetto
Giulio Cavalli
Salvatore Borsellino
Antonio Di Pietro
Enrico Fedrighini
Beppe Grillo
Basilio Rizzo

Previsti altri interventi di blogger, attivisti e cittadini tra i quali Pietro Ricca e Claudio Messora.

Ha aderito la rivista Micromega.

Ha aderito l’ Idv Milano e gruppi consiliari di Milano: Lista Fo, PDCI, Verdi, Rifondazione Comunista.

Buona visione (intervento di Beppe Grillo):

ciao,

guana.