Oramai è tutto chiaro! Il sistema operativo open source ha forti legami con Satana, come è facile intuire dal fatto che:

Quelli che in Windows si chiamano servizi, cioè processi in background che offrono vari tipi di funzioni, sono chiamati in Linux “demoni”;

– Il comando per ottenere il controllo su un file è chmod 666, il numero del diavolo.

– Il comando per terminare l’esecuzione di un programma è “uccidi processo”

– Sono innumerevoli anche gli esempi di messaggi subliminali a sfondo sessuale, tra cui molti comandi:

unzip – strip – touch – finger – mount – fsck – more – yes – umount – sleep – nano – w -lf

Curiosamente, CTRL+G (il tasto n. 6 dalla sinistra della tastiera) svolge l’azione di “abort”

Inoltre ancor più sconvolgente: a fianco la foto rappresenta ciò che vedono gli occhi dei testimoni di Linux quando guardano un computer con sopra installato Linux.

ciao,

guana.